I benefici del teatro come cura ed esercizi pratici

I benefici del teatro come cura sono molteplici e sorprendenti.

Scopo di questo post è dare un contributo concreto alla divulgazione del teatro come cura per l’essere umano. Qui elencheremo e spiegheremo i benefici del teatro come cura per tutti coloro che vogliono intraprendere un percorso teatrale.

Per prima cosa, bisogna iniziare un corso di teatro (come scegliere un corso di teatro).

Ogni corso di teatro che si rispetti inizia con una disciplina chiamata “lavoro dell’attore su se stesso” dal più grande maestro di sempre Konstantin Stanislavskij. Da questa disciplina si ottengono già i primi benefici del teatro come cura. Quali sono questi benefici? Socializzazione, controllo emotivo, controllo del proprio corpo e autostima.

SOCIALIZZAZIONE

Socializzazione: il teatro è un momento di condivisione con gli altri. Non esistono e non avrebbero senso corsi di teatro individuali. Il teatro aiuta a vincere la timidezza e i problemi legati al linguaggio.
Un esercizio pratico per migliorare la socializzazione, ottenendo subito uno dei benefici del teatro come cura, è il seguente:
Si sceglie una canzone tra un gruppo di attori, conosciuta da tutti, che si canticchia tutti insieme, in modo raccolto per sentirsi uniti. Poi, senza lasciare mai questo stato di unione, si forza il tono, l’andatura e si porta tutto all’allegrezza, al massimo dell’energia. Si vince la timidezza insieme e si socializza divertendosi.

CONTROLLO EMOTIVO

Controllo emotivo: calarsi in un livello psicologico non proprio (ma del personaggio) usando parte delle proprie emozioni e farlo con gli altri aiuta a saper gestire le emozioni e spesso a controllarle. Tristezza, rabbia, inquietudine, pianto, paura, sono tutte emozioni che si “usano” a teatro.
Un esercizio pratico per migliorare il controllo emotivo, ottenendo subito uno dei benefici del teatro come cura, è il seguente:
Gli attori, in piedi e in cerchio, si passano di mano una pallina immaginaria che scotta. Dato che trasmettere significa trasmettere un testo, un sentimento o un comportamento con preparazione e concentrazione. Che succede se mi lanciano la pallina e non sono pronto a riceverla? Stessa cosa vale per le emozioni. Sono preparato e concentrato nell’usarle al momento giusto?

CONTROLLO DEL PROPRIO CORPO

Controllo del proprio corpo: solitamente prima di ogni prova o per la preparazione della concentrazione prima di ogni spettacoli, gli attori si dedicano ad esercizi di respirazione e rilassamento. Il movimento, spesso abbinato alla musica, consente di privarsi di pensieri negativi che incidono negativamente sulla nostra postura e sul controllo del nostro corpo.
Un esercizio pratico per migliorare il controllo del proprio corpo, ottenendo subito uno dei benefici del teatro come cura, è il seguente:
Esaminatevi le mani e osservatele. C’è forse qualcosa che non avete ancora notato? Il perso, per esempio. Qual è la più pesante. Adesso le vostre mani sono quelle di un vecchio centenario. Fate lo stesso sforzo di immaginazione con braccia e gamba, poi muscoli, bocca ecc. muovendovi liberamente su una musica classica, sperimentando lo spazio intorno a voi…poi tornate alla vostra età. Conoscerete il vostro corpo più di prima.

AUTOSTIMA

Autostima: memorizzare un copione teatrale, perfezionare il linguaggio e la dizione, parlare prima davanti agli altri attori poi, creato il personaggio e vinta l’emotività, davanti al pubblico. Tutti questi elementi di sfida vinti da una persona che diventa attore e debutta in scena non fanno che migliorare l’autostima. Oltre a questo, con il teatro si migliora la propria creatività: scenografia, trucco e costumi dei personaggi, sono tutti elementi che stimolano la creatività e il gusto estetico
Un esercizio pratico per migliorare l’autostima, ottenendo subito uno dei benefici del teatro come cura, è il seguente: imparate a memoria un monologo teatrale, quello che più vi piace, ed esibitevi davanti al vostro partner o ad un familiare che non si aspetterebbe mai da voi qualcosa di simile.

Se volete consigli ulteriori o approfondimenti vari scriveteci pure.