Come scegliere un corso di teatro

Come scegliere un corso di teatro nel marasma di proposte più o meno credibili che ci sono in giro?

La tematica sembra banale ma non lo è: se da un lato è vero che la qualifica di regista teatrale conseguita presso l’Università o il diploma accademico per eccellenza è un parametro importante della questione su come scegliere un corso di teatro, dall’altro questo non è sempre garanzia di qualità.

Personalmente l’esperienza mi ha sempre insegnato, soprattutto nel mondo del teatro, che la passione prevale sempre sui titoli di studio.

Quindi come scegliere un corso di teatro? Va considerato in tutto questo che la miglior scuola di teatro è sempre il palcoscenico, il confronto con il pubblico e l’eterna battaglia dentro di sé che si vive poco prima di entrare in scena. Inoltre, i corsi dovrebbero essere impartiti da persone che praticano ancora teatro. Tralasciate infatti i vecchi attori (spesso frustrati o pieni di convinzioni meccaniche) che non vivono più la passione teatrale e che spesso ripiegano sull’insegnamento.


Ecco i miei consigli su come scegliere un corso di teatro:

1. Prendere in considerazione solo teatri o compagnie teatrali che propongo laboratori sempre con uno spettacolo di fine anno
2. Affidarsi a insegnanti che ancora vivono con passione il teatro e sono nel pieno della loro carriera (anche se amatoriale) e oltre ad essere registi siano soprattutto attori praticanti

 

 

Un corso di teatro dura generalmente 6-8 mesi e non deve mai costare più di 70 euro la mese (una lezione a settimana di 3 ore di media). In caso contrario conviene iscriversi a scuole specializzate come la Silvio d’Amico o Accademie internazionali riconosciute.

Spesso attori che lavorano nella mia compagnia teatrale mi chiedono se conviene o meno iscriversi ad una scuola internazionale di teatro. La mia risposta è sempre una domanda: cosa intendi per convenienza?
Se si intende convenienza qualitativa o di placement una volta finito il corso la mia risposta è no. Diventare attori famosi non è semplice e sicuramente non è obbligatorio aver frequentato millantate e rinomate scuole di teatro spendendo migliaia di euro.

Se il vostro obiettivo è innanzitutto diventare attori allora trovate il modo di salire su un palco. Contattate le compagnie amatoriale e leggete questo nostro post Come fare l’attore di teatro.