Club sandwich: voglia di tendenza

Club sandwich: panino a più piani, dove si alternano strati di pollo, insalata, pomodoro e bacon”.

Questa la definizione di club sandwich, ma la fantasia in certi casi può giocare brutti scherzi, e sostituire lo strato di pane centrale con un bel ovetto.

Oggi è moda anche tutto ciò che è cibo ricercato. I londinesi hanno aperta le danze, sostituendo il noioso e casalingo panino, che di certo nessa moda o tendenza generava, in un vero e proprio must moderno.

Ecco dunque che il nostro club sandwich non avrà più “più piani” ma sarà appetitoso, gustoso, e succulento lo stesso.
Le quantità sono sempre relative al grado di fame, di voglia più per un ingrediente che per un altro, di kg scritti sulla vostra bilancia a prima mattina…


Per il club sandwich basterà avere:
– due fette di pane di cereali
– un uovo
– una fetta di emmental
– una foglia di insalata
– una fesa di tacchino
– due fettine di bacon

Il procedimento è molto semplice:
1. scaldare le fette di pane
2. lavare l’insalata
3. cuocere il tacchino
4. cuocere l’uovo
5. sulla fetta di pane sottostante adagiare in ordine: tacchino, insalata, uovo, emmental
6. cuocere fino alla croccantezza le due fette di bacon e porle delicatamente come ultimo strato


Chiudere il tutto con l’altra fetta di pane e schiacciare con la mano per comprimere insieme gli ingredienti: voilà, in 10 minuti il vostro club sandwich è pronto!