Sashaman & Friends: divertire i piccoli facendo ridere i grandi.

Sashaman & Friends non è certo il classico spettacolo che ci si aspetta di vedere quando si va a teatro!

E’ molto di più: è un evento di un paio d’ore che regala agli spettatori un’infinità di sorrisi e risate.

Sul palco del Teatro Cassia – nelle sole date di 24-25 novembre 2012 – Sashaman e i suoi amici ci hanno deliziato con uno spettacolo di giocoleria, equilibrismo e trasformismo.…

L’odore del neon 2: l’alluvione

È martedì.
Il Passeggiante di turno, puntuale come un orologio svizzero, giunge al Bosco di Neon alle 5.45 in punto. Il sole è ancora nel suo caldo letto universale, mentre i primi Castori giungono al mattino puntuali come le tasse.
Sembra un giorno come un altro, ma non lo è: le prime luci dell’alba rivelano minacciose nubi proprio sopra il bosco; il Passeggiante è preoccupato, ma decide di non pensare, dando inizio alla giornata.…

L’odore del neon 1: il passeggiatore furbo

Il Bosco di Neon era diviso in diciotto Fratte, ognuna della quali aveva, in media, due o tre Castori, ciascuno di loro presissimo dalla cura della propria Fratta. La Fratta più grande, quella più invasa dai passeggiatori, era quella chiamata Barriera delle Fratte, popolata da angeliche Cricetine, intente a salutare i passeggiatori giunti al termine della loro passeggiata.…

Millie Brown: quando vomitare diventa arte!

Millie Brown sarebbe stata un’artista praticamente sconosciuta se non avesse vomitato latte color azzurro sul candido vestito di Lady Gaga nel video di “Exorcist Interlude”.

Ribattezzata “Vomit Painter”, Millie Brown è una delle figure più rappresentative della nuova tendenza ad estremizzare l’arte contemporanea: per creare le sue opere d’arte l’artista, a stomaco vuoto, beve un’enorme quantità di latte colorato – con sostanze non nocive – per poi vomitarlo “magistralmente ad arte”, ad intervalli studiati, su tele bianche.…